INTER-ROMA, PAROLA D’ORDINE: CONTINUITÀ

Dopo aver conquistato la finale di coppa Italia, martedì nel derby, la compagine nerazzurra affronterà domani alle ore 18 la Roma nel match valevole per la 34esima giornata di serie A.

Una partita che per i ragazzi di Mister Inzaghi servirà per dare un’ulteriore conferma di quanto buono visto nelle ultime uscite: vincere, infatti,  significherebbe portare a casa la 5a vittoria di fila tra campionato e coppa italia.

La Roma avrà sicuramente voglia di riconfermare la prestazione vista contro il Napoli allo stadio Diego Armando Maradona. La squadra Capitolina, grazie a Mourinho è in lotta per un posto in Champions in quanto dista solo 5 punti dal quarto posto che garantisce l’accesso alla massima competizione europea. Il punto di forza dei giallorossi è sicuramente la difesa tanto da non subire gol su azione dalla partita contro l’Udinese di un mese fa. L’allenatore portoghese però dovrà far a meno di Nicolò Zaniolo in attacco poiché diffidato; tuttavia sarà sostituito con ogni probabilità dal calciatore armeno Mkhitaryan.

In caso di vittoria la beneamata si troverebbe capolista per un giorno prima della partita tra Milan e Lazio di domenica sera. Un posto che gli spetterà non più momentaneamente se nel match di Mercoledì a Bologna dovesse vincere il recupero della 20esima giornata di campionato.

Inzaghi, vista l’importanza della partita di domani, schiererà in campo la squadra titolare. In porta si affiderà al capitano,Handanovic. Dopo la partita di coppa italia torna anche in campionato il pacchetto difensivo titolare al completo, composto da Skriniar, De Vrij e Bastoni. Sulla fascia destra, dopo aver riposato martedì tornerà in campo Dumfries; su quella sinistra confermato Perisic visto l’ottimo stato di forma. A centrocampo nessun cambio: giocano Barella, Brozovic,

Calhanoglu, non ci sarà in panchina Arturo Vidal a causa di un infortunio rimediato nella semifinale di coppa Italia. In attacco Lautaro Martinez, che dovrà continuare a gonfiare le reti avversarie dopo le grandi prestazioni viste contro Milan e Spezia. Sarà affiancato da Edin Dzeko.

Ecco qui le probabili formazioni:

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro Martinez. All. S. Inzaghi.

ROMA (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Cristante, Oliveira, Zalewski; Pellegrini, Mkhitaryan; Abraham. All. Mourinho.