La primavera conosce solo la vittoria

Un 2023 iniziato con il piglio giusto e i risultati, che erano carenti a inizio campionato, stanno finalmente arrivando anche per i nerazzurrini. I ragazzi di Chivu si presentano al Konami Youth developement center per affrontare i pari età della primavera del Milan con l’obiettivo del sorpasso in classifica e per dare continuità ad un 2023 che non conosce alto verbo se non vincere!

Per prendersi il derby primavera di Milano basta una prodezza di Owusu.

I campioni d’Italia infilano la terza vittoria di fila nel 2023 portando a sei i risultati utili in serie, contando anche le ultime partite del 2022.

Primo tempo tempo giocato a mille all’ora con Di Pentima, Iliev, Grygar e Martini che scaldano i guantoni di un Nava in versione Benji Price. Ci prova anche Kamate ma il suo tiro si stampa sull’incrocio dei pali fino a quando Espostito apre per Owusu che dal limite dell’area, con un dribling ubriacante, si libera e lascia partire un tiro a giro che non lascia scampo al portiere milanista.

La ripresa dei ragazzi di Chivu è in gestione delle forze, dopo lo sforzo dei supplementari in Coppa Italia, pochi rischi anche se El Hilali mette più volte in difficoltà la retroguardia neroazzurra fino al 91′, quando Fontanarosa nega la gioia del pareggio con un salvataggio sulla linea.

Con questo risultato la Primavera neroazzurra si porta in dodicesima posizione e vede la zona playoff avvicinarsi a 6 punti; testa ora al prossimo impegno contro la Sampdoria, venerdì 20 gennaio.

La squadra di Chivu sembra aver ritrovato la bussola e la grinta dello scorso campionato e con questo filotto di risultati utili ha completamente abbandonato la zona rossa della classifica e si proietta a raggiungere i playoff scudetto, obiettivo minimo per la squadra che ha il tricolore – e la stella – sul petto.

Rimani sempre aggiornato sulle notizie di calcio mercato–>clicca qui

Entra anche tu nel gruppo telegram–>Clicca qui ed entra