Campionato MLS resoconto

MLS – In Italia la sua Juventus è sprofondata in una crisi senza precedenti, lontana dai primi posti della classifica dopo appena 9 giornate di campionato. Negli USA, invece, Giorgio Chiellini si gode con tutta la squadra e i propri tifosi il primo grande traguardo nel massimo campionato d’oltreoceano. Il LAFC ha vinto l’MLS Supporters’ Shield, il premio per la squadra che nel corso della stagione regolamentare ha conquistato più punti.

La squadra dell’ex difensore bianconero ha terminato la stagione in testa alla Western Conference con 67 punti. Gli stessi punti fatti dal Philadelphia Union nella Estern Conference, ma conquistati con una partita di anticipo. Gioia ed emozione per il giocatore azzurro che continua la sua tradizione da vincente e attende ora la fase finale del torneo che decreterà il vincitore della MLS in questa stagione.

Altri risultati di MLS

Per un italiano che festeggia, ce ne sono ben 3 che sono ben lontani da queste emozioni. Il Toronto, orfano di Criscito e Insigne, esce dal campo ancora una volta a testa bassa incassando una sonora sconfitta. La sola presenza di Bernardeschi non consente di evitare la sconfitta nella gara contro il Philadelphia Union, in un match in cui si scatena la furia di Daniel Gazdag. Il centrocampista ungherese con una tripletta apre e chiude la sfida contro i canadesi e aggancia così al secondo posto nella classifica marcatori l’argentino Sebastiàn Driussi della squadra di Austin FC.

Continua, invece, il momento d’oro di Javier Hernandez con i LA Galaxy. Il messicano realizza uno dei 3 gol che consentono ai suoi di espugnare il BBVA Compass Stadium dello Houston Dynamo, mettendo a segno 4 gol nelle ultime 4 partite e portandosi così a quota 18 gol stagionali in MLS. Per la squadra di Los Angeles da segnalare anche l’ottima prestazione di Riqui Puig, con l’ex Barcellona che realizza il suo terzo gol in 10 partite da quando è sbarcato in terra americana.

Sconfitta indolore in casa per l’Inter Miami di Gonzalo Higuain che, dopo aver regalato un posto ai playoff ai suoi a suon di gol e aver annunciato in lacrime il suo ritiro dal calcio giocato al termine di questa stagione, incassa una sconfitta per 3 a 1 contro la seconda della classe, il Montreal.

L’Orlando City batte il Columbus Crew e vola ai playoff

Sorpasso per l’ultimo posto valevole per i playoff da parte dell’Orlando City che nella sfida diretta riesce ad avere la meglio sul Columbus Crew grazie ad un rigore all’84’ trasformato da Facundo Torres. Stesso epilogo nella Eastern Conference anche per l’altra sfida diretta. Il Real Salt Lake vince per 3 a 1 sul Portland Timbers, con i padroni di casa che realizzano il sorpasso sulla squadra di Dairon Asprilla (in gol anche in questa giornata) agganciando l’ultimo posto valevole per i playoff.

Ora sarà tempo di vedere le ultime partite ancora da giocare per dichiarare conclusa questa prima fase del torneo e dedicarsi poi anima e corpo alle fasi finali, con un playoff che si annuncia entusiasmante anche se orfano del trio italiano di Toronto.